Hootsuite ha individuato le 5 tendenze global sui social per il 2020. Di seguito una sintesi del report.

  1. I brand devono raggiungere un equilibrio tra engagement pubblico e privato. L’aumento di conversazioni private quali la messaggistica – seppur rilevante – non ha diminuito l’importanza dei feed pubblici sui social, che rimangono uno spazio decisivo per la scoperta dei brand e l’acquisizione di clienti. La chiave del successo sta nel creare un’esperienza continua in entrambe le sfere (pubblica e privata), bilanciando l’automazione e l’interazione umana per instaurare relazioni più profonde con il cliente.
  2. In un mondo diviso, l’azienda diventa un punto di riferimento. La fiducia dei dipendenti è costruita non solo sulle scelte operativa, ma anche sui valori dell’organizzazione, sul suo contributo sociale e sulla sua visione del futuro. Le organizzazioni più all’avanguardia sapranno trarre vantaggio da questo nuovo ruolo, costruendo una solida cultura interna, ampliando gli obiettivi aziendali grazie all’advocacy di dipendenti e clienti, facendo leva sul legame tra dipendente e customer experience.
  3. TikTok stravolge lo status quo. TikTok, nel 2019, prosegue la sua rapida ascesa, ma solo il tempo ci dirà se è una moda passeggera. Nel frattempo, la popolarità di TikTok offre preziose informazioni sul futuro della cultura, dei contenuti e della collaborazione sui social. I social marketer dovrebbero osservare TikTok e utilizzare gli insight forniti per adattare le loro attuali strategie alla prossima generazione di utenti social.
  4. Social marketing e performance marketing si scontrano. Dall’analisi condotta è emerso che si trovano a dover fronteggiare una crescentepression e per ampliare l’ambito delle loro competenze. I fuoriclasse della brand awareness e della community building, oggi devono acquisire capacità relative al performance marketing. La sfida consisterà nel trovare un compromesso tra vendite a breve termine e branding a lungo termine
  5. Diminuisce il divario del ROI sui Social. ROI e misurazioni rimangono delle sfide. Quest’anno abbiamo scoperto tre best practice che i brand di successo stanno mettendo in pratica per migliorare la loro comprensione della social attribution e per raccogliere i dati necessari: integrare i dati social con altri dati per ottenere una visione d’insieme, concentrarsi sull’integrazione omnicanale e adottare modelli di attribuzione consolidati da altri canali.

Report completo sul sito hootsuite.

0

You may also like

Aperitivi d’impresa: incontro con Silvia Noé sulle difficoltà e le opportunità di fare impresa in Sicilia
Il mantra del venditore: alzati e fattura!
No budget? No party!

Monica Occhini